Notizie
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Scuola
Alle difficoltà e gli errori relativi alle convocazioni ed immissioni in ruolo per il corrente a.s. 2020/2021, ormai noti, si è aggiunta di recente la vicenda inerente alla nuova call veloce di cui al D.MI. 25/20. Molti docenti, difatti, ci hanno riferito che, iscrittisi alla procedura per la “chiamata veloce” sulla base dei posti individuati dai singoli USP e confluiti nel portale ministeriale istanze online, non hanno poi avuto alcun riscontro da parte degli USR i qu
Pubblicato in Numero chiuso
Anche quest’anno il nostro studio legale effettuerà la campagna per i ricorsi all’accesso alle facoltà a numero chiuso. Ad oggi sul nostro sito potrete trovare le prime informazioni con il form di preadesione http://www.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/2201-preadesioni-ai-ricorsi-sul-numero-chiuso-2020-2021-prime-informative-e-link-utili Domani mattina, mercoledì 23 settembre, l’Avv. Michele Bonetti con l’UdU sarà presente da
Pubblicato in Scuola
Il Consiglio di Stato prosegue nell’orientamento cautelare delineatosi in questi ultimi mesi accogliendo le richieste provvisorie dei diplomati magistrali di rimanere nelle GAE nell’attesa del merito del giudizio. I nostri specifici appelli accolti concernono in modo peculiare l’aspetto dei ricorrenti, anche di ruolo, senza riserva su cui è necessario un approfondimento anche in considerazione del comportamento di plurimi uffici scolastici che non stanno consentendo loro
Pubblicato in Precari della scuola
Con l’ordinanza n. 5413 del 14.09.20 il Consiglio di Stato ha accolto l’appello degli insegnanti c.d. PAS patrocinato dallo studio legale “Bonetti & Delia”, sospendendo provvisoriamente la sentenza negativa del T.A.R. che escludeva gli stessi dalle GAE con conseguente risoluzione anche dei contratti a tempo indeterminato e determinato nelle more sottoscritti. Il provvedimento del giudice d’appello, quindi, confermando il decreto monocratico emesso lo scorso ago
Pubblicato in Polizia di stato
Arrivano sempre maggiori conferme in merito al prossimo corso di formazione per Allievi Agenti della Polizia, di cui avevano già anticipato la ormai imminente partenza nel precedente comunicato. Stando alle ultime notizie, la partenza sarà prevista per il mese di gennaio 2021. Come già rappresentato, a tale corso parteciperanno ovviamente i nostri ricorrenti risultati idonei alle prove, a cui erano stati ammessi grazie all’accoglimento dei nostri contenziosi da parte
Pubblicato in Scuola
Il Ministero dell’Istruzione con il Decreto Ministeriale n. 40 del 27 giugno 2020 ha disposto che, a seguito dell’ultimo concorso i docenti dovranno presentare istanza di inserimento “nella fascia aggiuntiva delle graduatorie di merito, anche in una regione diversa da quella di pertinenza della graduatoria o dell’elenco aggiuntivo di origine, per la medesima classe di concorso o tipologia di posto rispetto alla graduatoria in cui sono inseriti, i soggetti che, all’a
Pubblicato in News
Il T.A.R. Lazio, con provvedimento del 14 settembre 2020, ha accolto i ricorsi proposti dagli Avvocati Santi Delia e Michele Bonetti e consentito la partecipazione al concorso ai corsisti di MMG. Si tratta della prima vittoria in sede collegiale (n. 5872/20) riguardante i medici frequentanti i corsi di Medicina generale che non avrebbero potuto partecipare al concorso. Il nuovo concorso, che si celebrerà il 22 settembre, prima ancora di essere celebrato, ha già subito la scure de
Pubblicato in Polizia di stato
Fonti sindacali riportano che il prossimo corso di formazione per Allievi Agenti della Polizia di Stato partirà entro la fine del mese di dicembre 2020 o, al più tardi, all’inizio del mese di gennaio 2021. A tale corso parteciperanno ovviamente i nostri ricorrenti risultati idonei alle prove, a cui erano stati ammessi grazie all’accoglimento dei nostri contenziosi da parte del TAR e del Consiglio di Stato, ma anche tutti i ricorrenti che risulteranno idonei all’e
Pubblicato in News
Con l’ordinanza pubblicata in data 9 settembre 2020 il TAR del Lazio si è pronunciato sulla vicenda riguardante il riconoscimento del titolo di specializzazione sul sostegno da parte di una ricorrente abilitata.Alla ricorrente era stato negato il riconoscimento del titolo di specializzazione conseguito all’estero (precisamente in Spagna) adducendo quale motivazione da parte del Ministero che la richiedente avrebbe dovuto dimostrare di essere abilitata all’insegnamento in
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Numero chiuso
La pronuncia in commento mette in luce gli errori commessi durante i test per l’ammissione al Corso di Laurea in Medicina Veterinaria, relativi all’a.a. 2018/2019; in quell’anno la domanda incriminata era la numero 33. “La prova di ammissione consiste nella soluzione di sessanta quesiti che presentano cinque opzioni di risposta, tra cui il candidato ne deve individuare una soltanto, scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili.” Il fatto che su cin
Pagina 1 di 104

Visite oggi 1295

Visite Globali 3185308